Il Vangelo per il Giubileo 2025

Archivium

Cover Vangelo

Edizione Mondiale in tiratura esclusiva. N. 125 esemplari
Numeri arabi da 1/125 a 125/125

Da nota storica dei Vangeli d’arte
del Sac. Antonio Tarzia

Nell’abside della basilica di
San Vitale a Ravenna (sec. VI)
troviamo un raro Vangelo liturgico
con la copertina ornata da pietre
preziose. Lo porta un personaggio
in vesti diaconali, tra il vescovo e
il turiferario, secondo a sinistra
dall’imperatore.
Il mosaico detto “Corteo dell’imperatore
Giustiniano” è forse il più bello e
importante di tutto il patrimonio musivo
ravennate. (…)

Formato cm 33,5 x 48,5

Grazie Santità

Per la Sua pastorale del sorriso a volte non gioioso, ma sempre accogliente ed efficace. Fiorisce nella sua comunicazione mediatica come cifra dell’intero pontificato, e per noi è un messaggio di vita piena, spiritualmente positiva, un programma di vita che sulla certezza della fede guarda al futuro con fiducia. Grazie Papa Francesco per le Sue encicliche di denuncia e di richiesta di responsabilità nell’agire politico e nei comportamenti umani che non diminuiscono la dignità degli altri e non ne offendono la libertà. “Laudato sì” e “ Fratelli tutti” sono due encicliche esemplari come tappe di un discorso che si va a chiudere con il Giubileo tempo di Dio. A leggerle con spirito di meditazione si sente lontano ma prossimo il suono dello shofar che richiama alla penitenza e alla perdonanza alla responsabilità di umani consapevoli a cui Dio ha affidato la cura del pianeta Terra, casa comune. Con Lei, Santità ci auguriamo che i piccoli e grandi scontri armati che uccidono gli innocenti e portano al degrado di etnie e processi di civiltà, impoverendo maggiormente i poveri e rafforzando gli odi, cessino trovando i sentieri della pace e della fratellanza universale. Dio cammina con noi nella storia ma spesso viene ignorato e non è nè compagno nè ospite, la nostra preghiera è che l’Anno Santo da Lei indetto per il 2025 ricomponga l’umana convivenza portando a sentimenti di giustizia, libertà e carità, che sono alla base del vivere cristiano. Quest’opera del maestro Ulisse Sartini come florilegio di pagine evangeliche lette e dipinte con l’entusiasmo della comunicazione a servizio della cultura cristiana, vuole essere un piccolo memoriale e un’occasione di pregare con l’arte nell’anno del Signore.

Sei un Collezionista?
Ami l'Arte?